Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kiev prepara azione legale contro Mosca per perdite derivanti da lavori al ponte di Crimea

© Sputnik . Sergey Malgavko / Vai alla galleria fotograficaIl ponte di Kerch
Il ponte di Kerch - Sputnik Italia
Seguici su
Le autorità di Kiev stanno preparando un’azione legale contro la Russia a causa della restrizione della navigazione nello stretto di Kerch legata alla costruzione del ponte di Crimea. Lo ha dichiarato il vice ministro delle Infrastrutture dell'Ucraina Yuriy Lavrenyuk.

"Stiamo approntando una causa legale e sono considerate le perdite di fondi non riscossi dei porti commerciali di Mariupol e Berdyansk", ha detto Lavrenyuk.
In precedenza il ministro dei Trasporti russo Maxim Sokolov ha spiegato che le operazioni di trasporto e installazione delle campate ad arco del ponte sullo Stretto di Kerch implicheranno una minima restrizione della navigazione nella regione e la chiusura del tratto navigabile per tre giorni. Lo stretto sarà riaperto alla navigazione subito dopo il completamento dell'installazione delle infrastrutture.
Il ponte sullo stretto di Kerch — noto anche come ponte di Crimea — collegherà la penisola crimeana con la regione di Krasnodar. Con i suoi 19 chilometri sarà il ponte più lungo della Russia. La sua apertura al traffico è prevista per il dicembre del 2018.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала