Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Berlino: Trump discuterà le nuove sanzioni contro la Russia con la UE

© AP Photo / Markus SchreiberSigmar Gabriel
Sigmar Gabriel - Sputnik Italia
Seguici su
Secondo il capo della diplomazia tedesca Sigmar Gabriel, il presidente Donald Trump non ha ancora preso una decisione sull'introduzione delle nuove sanzioni antirusse.

"C'è ancora tempo. E' chiaro che il presidente Trump non ha ancora deciso se e come renderà più pesanti le sanzioni contro la Russia. In in ogni caso la prassi prevede consultazioni con noi europei prima che possa accadere," — ha affermato il ministro degli Esteri tedesco.

Secondo quanto dichiarato da Gabriel, ha intenzione di sfruttare questa opportunità di discussione tenendosi in stretto contatto con il segretario di Stato Rex Tillerson".

Ha sottolineato che lo scopo delle sanzioni contro Mosca è "superare la crisi ucraina ed esercitare pressione politica." Questo obiettivo è raggiungibile, "quando agiamo insieme e uniti", ha aggiunto il ministro. Gabriel ha inoltre promesso di contrastare la politica industriale degli Stati Uniti con il pretesto delle sanzioni.

In precedenza il Congresso aveva approvato la legge sulle nuove sanzioni contro la Russia. In risposta Mosca ha disposto a Washington di ridurre il personale delle missioni diplomatiche americane in Russia.

L'Unione Europea ha reagito negativamente alle nuove sanzioni, dal momento che alcune misure punitive si applicano ai progetti energetici russi, compresi quelli in Europa, in cui hanno interessi le società energetiche europee.

Come affermato dal ministero degli Esteri tedesco, con l'aiuto delle sanzioni Washington sta cercando di spianare la strada per le forniture del gas naturale liquefatto americano in Europa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала