Militari iraniani denunciano provocazione di forze navali USA nel Golfo Persico

© flickr.com / U.S. Pacific FleetLa portaerei USS John C. Stennis della classe Nimitz
La portaerei USS John C. Stennis della classe Nimitz - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Le Guardie della Rivoluzione Islamica hanno denunciato un altro episodio controverso nel Golfo Persico con le forze navali statunitensi: i militari iraniani hanno definito poco professionali e provocatorie le azioni delle navi americane, segnala il canale IRIB.

La portaerei americana "Nimitz" e l'incrociatore missilistico che la scortava hanno fatto decollare un elicottero verso le navi di pattugliamento delle forze di sicurezza iraniane che monitoravano le azioni dei marinai americani nella zona, hanno riferito dal comando delle Guardie della Rivoluzione Islamica, notando che è accaduto non lontano da una piattaforma petrolifera offshore di Teheran.

Si osserva che le navi iraniane non hanno prestato attenzione all'azione "provocatoria" e "poco professionale" delle navi americane, che hanno inoltre lanciato razzi di segnalazione, ed hanno continuato a presenziare la zona finchè le navi statunitensi non hanno lasciato l'area.

La Marina degli Stati Uniti non ha ancora commentato l'accaduto.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала