Maggior parte delle armi vendute in nero sul web sono "made in USA"

© Sputnik . Anton Denisov / Vai alla galleria fotograficaUn fucile da cecchino.
Un fucile da cecchino. - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La maggior parte delle armi vendute in nero su internet provengono dagli Stati Uniti. E' dimostrato dai risultati di uno studio condotto dall'istituto di ricerca indipendente "RAND Europe" e dall'università di Manchester.

Si osserva che dagli Stati Uniti arriva quasi il 60% delle armi da fuoco, mentre dai Paesi europei il 25%. In questa ricerca emerge che i profitti derivanti dalla vendita di armi dall'Europa sono cinque volte più grandi rispetto agli Stati Uniti.

Gli autori della ricerca evidenziano che le armi vendute in nero sul web non possono essere certamente usate per scatenare un conflitto su larga scala, tuttavia possono essere utilizzate dai terroristi e da piccoli gruppi criminali.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала