Donbass, Cremlino rivela cosa ha detto Putin alla conference call nel formato di Normandia

© AP Photo / Evgeniy MaloletkaBandiera ucraina, crisi Donbass
Bandiera ucraina, crisi Donbass - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Durante i colloqui telefonici nel formato di Normandia, il presidente russo Vladimir Putin ha sottolineato le mancanze di Kiev in merito all'attuazione degli accordi di Minsk. Lo ha annunciato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

"La situazione continua a restare bloccata relativamente all'implementazione degli accordi di Minsk e lo slittamento è causato, come ha osservato dal presidente Putin, dall'inerzia e riluttanza di Kiev. Per quanto riguarda il coinvolgimento di forze di controllo lungo la linea di contatto, è possibile solo con il consenso delle parti in conflitto", — ha dichiarato Peskov.

Ha ricordato che la Russia non è una parte del conflitto interno ucraino.

Ieri avevano avuto una conference call i leader dei Paesi del "formato di Normandia": il presidente russo Vladimir Putin, il capo di Stato francese Emmanuel Macron, il cancelliere tedesco Angela Merkel e il presidente ucraino Petr Poroshenko.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала