Il Progres MS-05 è affondato nell'Oceano Pacifico

© REUTERS / Shamil ZhumatovThe Soyuz MS-02 spacecraft carrying the crew of Shane Kimbrough of the U.S., Sergey Ryzhikov and Andrey Borisenko of Russia blasts off to the International Space Station (ISS) from the launchpad at the Baikonur cosmodrome, Kazakhstan, October 19, 2016.
The Soyuz MS-02 spacecraft carrying the crew of Shane Kimbrough of the U.S., Sergey Ryzhikov and Andrey Borisenko of Russia blasts off to the International Space Station (ISS) from the launchpad at the Baikonur cosmodrome, Kazakhstan, October 19, 2016. - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Frammenti del mezzo spaziale Progres MS-05, non bruciati dall'atmosfera, sono affondati in una zona dell'oceano Pacifico, nel "cimitero delle navi spaziali".

Lo ha riferito a Sputnik il portavoce del Centro di controllo della missione.

La nave, distaccatasi dall'ISS giovedì sera, dopo la mezzanotte è entrata negli strati densi dell'atmosfera, dove è rimasta parzialmente bruciata. E' arrivata sull'ISS il 24 febbraio, lanciata nello spazio dalla Soyuz Y di ultima generazione. Progres MS-05 sostituiva un parte mancante persa a causa di un incidente alla Progres MS-04.

A metà giugno sull'ISS è stata spedita la nuova Progres MS-06. Oltre alle merci, il veicolo ha consegnato alla stazione dei nano satelliti creati da esperti di Energhia, insieme agli studenti e i giovani ricercatori dell'università statale di Kursk. I dispositivi sono progettati per condurre esperimenti nello spazio aperto.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала