Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Forze navali USA hanno testato cannone laser nel Golfo Persico

© REUTERS / John Williams/U.S. Navy The laser weapon system (LaWS) is tested aboard the USS Ponce amphibious transport dock during an operational demonstration while deployed in the Gulf
The laser weapon system (LaWS) is tested aboard the USS Ponce amphibious transport dock during an operational demonstration while deployed in the Gulf - Sputnik Italia
Seguici su
La Marina statunitense ha testato un'arma laser nel Golfo Persico, segnala la CNN.

"E' più preciso di un normale missile. Non è un armamento generico come alcuni altri strumenti che abbiamo nell'arsenale di difesa che vengono utilizzati solo contro velivoli o contro bersagli di superficie o di terra. E' un'arma molto diversa, può essere usata contro diversi target," — ha riferito il capitano della nave Christopher Wells.

Come osservato dalla CNN, il cannone laser è in grado di colpire bersagli con la "velocità della luce" ed è 50mila volte più veloce dei missili balistici intercontinentali.

"Non ci preoccupano il vento, la gittata, non siamo preoccupati da altre cose. Siamo in grado di colpire bersagli che si muovono alla velocità della luce," — la CNN riporta le parole di Cale Hughes, un ufficiale della Marina statunitense.

Come obiettivo per il test è stato scelto un drone, caduto in mare dopo essere stato colpito.

I militari hanno osservato che l'attacco è stato silenzioso e invisibile.

Hughes ha sottolineato che per l'istantaneità dell'attacco non c'è alcuna necessità di "seguire" il bersaglio.

"Agisce nella parte invisibile dello spettro elettromagnetico, quindi non è un fascio visibile, non produce alcun suono, è completamente silenzioso ed incredibilmente efficace," — ha detto Hughes.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала