- Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Gli Uragan russi eliminano gruppo criminale sulle montagne tagike

© Sputnik . Pavel Lisitsyn / Vai alla galleria fotograficaGli Uragan russi
Gli Uragan russi - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
I moderni sistemi reattivi di fuoco Uragan delle forze armate russe hanno eliminato un gruppo criminale a Charbmaidon in Tagikistan, al confine con l'Afghanistan.

"Il controllo oggettivo ha confermato la completa distruzione degli obiettivi a 15 chilometri di distanza" ha riferito a Sputnik il portavoce ufficiale del distretto militare centrale, il colonnello Jaroslav Roshupkin.

"Le unità dell'aviazione di Russia e Tagikistan per la prima volta coinvolte in manovre comuni hanno compiuto controlli di vigilanza sul territorio della repubblica. Prima dell'inizio delle  operazioni militari, la divisione è stata allertata, otto lanciatori e mezzi da trasporto militare hanno percorso una distanza di 280 chilometri nella zona di esecuzione delle attività, compiuti i dovuti calcoli, le unità si sono infiltrate" ha detto.

Gli Uragan del calibro di 220 millimetri possono fare fuoco e sconfiggere obiettivi fino a 35 chilometri di distanza in condizioni e terreni difficili. Alle operazioni hanno partecipato più di tremila persone. Il supporto militare dell'aviazione dell'esercito è stato operativo-tattico.

In Tagikistan recentemente sono stati trasferiti quattro aerei d'attacco Su-25 CM dalla base aerea di Kant, di stanza in Kirghizistan, e lo stesso numero di bombardieri Su-24M, dalla base di Shagol. 

"I piloti hanno compiuto attacchi aerei nei combattimento contro il nemico sulle montagne di Charbmaidon, al confine tagiko-afgano, nella zona è sito il distretto militare dello Stato maggiore, insieme al quale ha agito il gruppo operativo dello Stato maggiore delle forze armate del Tagikistan" ha detto il colonnello. 

La 201esima base militare in Tagikistan è la più grande base russa all'estero e rimarrà nel paese fino al 2042.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала