Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

McCain: gli USA stanno perdendo la guerra in Afghanistan

© AP Photo / Kevin HagenJohn McCain
John McCain - Sputnik Italia
Seguici su
Il capo del comitato del Senato americano per le forze armate John McCain ritiene che Washington stia perdendo la guerra in Afghanistan, dove l'operazione militare USA dura dal 2001.

"Noi non abbiamo una strategia e stiamo perdendo" ha detto Mccain in un'intervista al canale televisivo CBS, rispondendo alla domanda sulla situazione in Afghanistan dopo la sua visita nel paese. McCain ha detto che l'esercito nazionale afgano ha "perdite inaccettabili".

Il senatore repubblicano ha anche spiegato che il problema è della Casa Bianca, dove, secondo lui, ora c'è "molta confusione".

La scorsa settimana un gruppo di deputati guidato da McCain si è recato in Afghanistan. Il repubblicano ha affermato che gli sforzi compiuti in16 anni da Washington e dai suoi alleati nel paese, non hanno ancora dato il risultato desiderato. La sua posizione è che per la continuazione della lotta contro i talebani è necessaria l'opposizione armata di Kabul.

A sua volta la senatrice Lindsey Graham ha dichiarato di voler aumentare il numero delle truppe americane e della NATO in Afghanistan, per "trasformare la stagnazione in successo". A suo parere, l'attuale contingente di 8600 soldati "non è in grado di eseguire l'operazione".

Gli USA dal 2001 conducono operazioni militari in Afghanistan, per portare aiuto alle autorità locali nella lotta contro i talebani e l'IS. Dal primo gennaio 2015 nel paese è cominciata la nuova missione della NATO, "Sostegno risoluto".  In Afghanistan ci sono quasi 10mila soldati americani, che forniscono aiuto alle forze di sicurezza locali contro i terroristi. Nonostante questo, il capo della National intelligence americana Daniel Coates ha sottolineato che la situazione nel paese sta peggiorando, i talebani continuano a conquistare territori.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала