Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

WP: c’è la Russia dietro gli attacchi hacker alle centrali elettriche negli USA

© AFP 2021 / THOMAS SAMSONHacker
Hacker - Sputnik Italia
Seguici su
Per il Washington Post c’è la Russia dietro gli attacchi informatici che hanno colpito diverse centrali elettriche statunitensi la scorsa settimana.

Venerdì scorso Bloomberg ha riferito che hacker, presumibilmente legati ad un governo straniero, hanno violato i server di diverse centrali elettriche statunitensi, compreso la centrale nucleare Wolf Creek in Kansas. Più tardi, il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti ha riferito che l'attacco non ha influito sulla rete elettrica e la generazione di energia. Gli inquirenti hanno dichiarato di non avere prove che colleghino l'attacco a qualsiasi gruppo o stato.

"Secondo alti funzionari degli Stati Uniti, ci sono gli hacker del governo russo dietro i recenti attacchi informatici alle centrali elettriche statunitensi", scrive il giornale.

Le fonti della pubblicazione hanno affermato che gli attacchi informatici hanno interessato la rete amministrativa e i database del personale.

In precedenza, il Washington Post ha riferito che gli hacker russi hanno sviluppato un nuovo tipo di armi informatiche, che permettono di distruggere le reti elettriche.

Gli USA sospettano che gli “hacker russi” abbiano violato il server dell’agenzia di notize del Qatar - Sputnik Italia
Chi crea tutti i problemi?
Media e politici occidentali puntano i dito contro la Russia, accusandola di essere l'artefice dei principali attacchi informatici verificatisi negli ultimi tempi. Queste accuse non sono mai supportate da prove concrete. Soprattutto l'accusa per quanto riguarda la presunta interferenza nelle elezioni presidenziali negli Stati Uniti. La Russia ha ripetutamente negato queste accuse e il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov le ha definite "totalmente infondate". Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, parlando della presunta interferenza russa nelle elezioni in Stati Uniti, Francia e Germania, ha detto che non c'è alcuna prova a sostegno di questa tesi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала