Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Russia non cambierà politica su Ucraina e Siria per le sanzioni USA”

© Sputnik . Vladimir FedorenkoKonstantin Kosachev
Konstantin Kosachev - Sputnik Italia
Seguici su
La Russia non cambierà la sua politica in Ucraina e in Siria per la pressione delle sanzioni statunitensi, ha dichiarato a RIA Novosti il presidente della commissione Esteri della camera alta del Parlamento russo Konstantin Kosachev.

"La nostra politica in Siria ed Ucraina non è mai stata e non sarà determinata dalla pressione delle sanzioni degli Stati Uniti," — ha affermato il deputato in risposta ad un tweet del presidente americano Donald Trump.

In precedenza Donald Trump aveva dichiarato di non aver parlato delle sanzioni nell'incontro con il presidente russo Vladimir Putin ad Amburgo, osservando che la questione non verrà presa in considerazione senza la risoluzione delle crisi in Ucraina e Siria.

​La dichiarazione di Trump sull'impossibilità di cancellare le sanzioni contro la Russia è legata alla battaglia con il Congresso per la salvaguardia dei suoi poteri, ha aggiunto Konstantin Kosachev.

"Come sapete, il Congresso sta cercando di togliere a Trump il potere di annullare o indebolire le sanzioni antirusse dell'amministrazione Obama. Per Trump è una questione non tanti di rapporti con la Russia, piuttosto dei suoi poteri da presidente, su cui si è impuntato il Congresso. Suppongo che Trump stia cercando di avere la meglio nel nuovo scontro con il Congresso legando le relazioni con la Russia ai progressi nelle crisi in Siria e Ucraina", — ha affermato il senatore.

Kosachev ha osservato che solo il tempo potrà dire se Trump riuscirà a vincere questa battaglia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала