Euromissili, per Mosca è solo “disturbo” iniziativa USA per nuove sanzioni contro Russia

© SputnikRussia e USA
Russia e USA - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il vicepresidente della commissione Difesa e Sicurezza del Consiglio della Federazione (camera alta del Parlamento russo - ndr) Franz Klintsevich considera come disturbo l'iniziativa discussa negli Stati Uniti per imporre nuove sanzioni contro la Russia per "le violazioni" del trattato sulle forze nucleari di medio e corto raggio (INF).

In precedenza la Reuters aveva riferito che il presidente della commissione Esteri della Camera dei Rappresentanti aveva introdotto un disegno di legge relativo a nuove sanzioni contro la Russia per le "violazioni" del Trattato INF.

"Il disegno di legge serve per creare disturbo e far passare in secondo piano i risultati della riunione tra i presidenti dei due Paesi. E' chiaro che non sono riportate prove sulle violazioni della Russia. Semplicemente non esistono. Rigorosamente rispettiamo tutti i nostri obblighi internazionali", — ha scritto Klintsevich su Facebook.

Ha aggiunto che se deciderà di rivedere il trattato, la Russia lo dirà apertamente e direttamente, come nel caso della sospensione dello smaltimento del plutonio. Klintsevich ritiene che il disegno di legge non verrà approvato.

Il Trattato INF vieta a Stati Uniti e Russia (al momento della firma Unione Sovietica — ndr) di schierare postazioni di lancio permanenti di missili balistici e da crociera con una gittata da 500 a 5.500 chilometri in Europa. Russia e Stati Uniti di volta in volta si accusano reciprocamente di violare le disposizioni del trattato firmato nel 1987.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала