Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Iran verso creazione di un sistema anti-missile simile all'armamento russo S-300

© Sputnik . Pavel Lisitsyn / Vai alla galleria fotograficaMissili S-300
Missili S-300 - Sputnik Italia
Seguici su
Il comandante di una base di contraerea iraniana Amir Farzad Ismaili ha dichiarato che il sistema missilistico di difesa aerea "Bavar-373", un analogo dell'S-300 russo, secondo le previsioni sarà pronto tra il 2018 e 2019.

In precedenza il generale aveva dichiarato che il complesso "Bavar-373" era un progetto completamente iraniano sulla base dell'armamento russo. Ismaili aveva in precedenza riferito che gli S-300 forniti dalla Russia sono già in servizio e a disposizione delle forze armate dell'Iran.

"Entro la fine di quest'anno (in Iran finisce nel marzo 2018 — ndr) effettueremo i test di "Bavar-373", che l'anno successivo (dal 21 marzo 2018 — ndr) entrerà a far parte del sistema di difesa aerea nazionale", — l'agenzia Tasnim riporta le parole del generale.

L'accordo con la Russia per la fornitura degli S-300 all'Iran era stato firmato nel 2007, ma l'implementazione del contratto era stata sospesa dopo l'adozione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite №1929 il 9 giugno 2010, che imponeva il divieto di trasferimento di armi avanzate all'Iran, tra cui missili e sistemi missilistici.

L'anno scorso dopo lo storico accordo di Teheran sul suo programma nucleare con i rappresentanti della comunità internazionale, il divieto di fornitura degli S-300 è stato rimosso. A metà dicembre 2016 l'ambasciatore iraniano in Russia Mehdi Sanai aveva riferito che la parte russa aveva completato le consegne degli S-300 all'Iran.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала