Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggio mostra quanti britannici vogliono mantenere cittadinanza UE dopo Brexit

© AFP 2021 / Chris J RatcliffePro-Brexit flags fly from a fishing boat moored in Ramsgate on June 13, 2016.
Pro-Brexit flags fly from a fishing boat moored in Ramsgate on June 13, 2016. - Sputnik Italia
Seguici su
Sei britannici su dieci vorrebbero conservare la cittadinanza europea dopo la Brexit, e sono persino disposti a pagare per questo, comunica il Guardian citando la ricerca della London School of Economics (LSE).

Come si comunica il 60% degli intervistati vorrebbero conservare il diritto di soggiornare, lavorare, studiare e muoversi per l'Unione Europea dopo l'uscita del Regno Unito, e sono disposti a pagare più di 400£ (quasi 455€) per conservare questo privilegio.

"È paradossale che siano disposti a pagare di più adesso, rispetto ai contributi dei cittadini del Regno Unito nel bilancio europeo, per conservare questo diritto" commenta i risultati del sondaggio il professore di scienze politiche LSE Michael Bruter. Ha aggiunto che la gioventù è fortemente "insoddisfatta" con la prospettiva di perdere questi diritti fondamentali.

Secondo i dati l'85% degli intervistati che vorrebbero mantenere la cittadinanza europea, sono cittaidni britannici tra i 18 e i 24 anni. Quasi l'80% dei londinesi si sono espressi a favore del mantenimento di questi diritti.

I risultati indicano anche che il 10% degli intervistati sostengono la proposta del governo britannico di privare i cittadini dell'Unione Europea del diritto di voto nel Regno Unito mentre il 73% sostengono per il mantenimento di tale diritto e il 48% degli intervistati suggeriscono di estendere il diritto di voto dalle elezioni locali a quelle generali.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала