Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

WP: perché la Merkel ha votato contro i matrimoni gay

© AFP 2021 / TOBIAS SCHWARZ German Chancellor Angela Merkel gestures after addressing delegates during her conservative Christian Democratic Union (CDU) party's congress in Essen, western Germany, on December 6, 2016.
German Chancellor Angela Merkel gestures after addressing delegates during her conservative Christian Democratic Union (CDU) party's congress in Essen, western Germany, on December 6, 2016. - Sputnik Italia
Seguici su
Il quotidiano The Washington Post ha spiegato perché Angela Merkel, di solito "fedele ai valori liberali", ha votato contro il disegno di legge sui matrimoni gay.

Secondo l'autore, per molto tempo, l'unione dei cristiano-democratici, della CDU, guidata dalla Merkel, ha ostacolato la legalizzazione dei matrimoni gay. Tuttavia, prima del voto al Bundestag la cancelliera federale ha invitato a prendere decisioni sulla base delle proprie convinzioni, non sulla base della politica del partito.

Avendo lei stessa intenzione di votare "contro", la Merkel non ha detto quello che per molti osservatori internazionali, è stata una sorpresa. I tedeschi, non sono così sorpresi, sottolinea l'autore.

Come osserva Robert Bici, storico americano che ha scritto un libro sulle minoranze sessuali in Germania, la Merkel deve essere divisa in due: da un lato, è una persona occidentale e liberale, dall'altro rappresenta il paese e il partito che supporta i valori più conservatori.

La Merkel, votando questa legge prima delle elezioni di settembre al Bundestag, nonostante lei stessa fosse contro, ha soddisfatto molti di quelli che hanno votato e non ha irritato il suo partito, seguendo la sua vecchia regola di "avere sempre meno nemici possibile".

Secondo il giornalista, questa è la sua essenza politica come cancelliere: va contro se stessa e il suo partito, se la situazione politica lo richiede. Molti partiti, tra cui la CDU, in autunno creeranno una coalizione, dove i matrimoni omosessuali sono supportati quasi all'unanimità. Lei stessa, essendo la figlia di un prete protestante, per lungo tempo ha mantenuto la linea principale del partito.

"Per me il matrimonio è quando un uomo e una donna vivono insieme", ha detto la Merkel. Il voto di venerdì replica questa dichiarazione, scrive il WP.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала