Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Stoltenberg dichiara che Ucraina è al primo posto tra le priorità della NATO

© AFP 2021 / Yurko DyachyshynУкраинский военнослужащий у флагов США и Украины на военных учений
Украинский военнослужащий у флагов США и Украины на военных учений - Sputnik Italia
Seguici su
Oggi a Bruxelles nel quartier generale della NATO il Ministro della difesa ucraino, il generale Stepan Poltorak, si è incontrato con il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg. Lo comunica il Ministero della difesa ucraino.

Si segnala che durante l'incontro Stoltenberg ha dichiarato che l'alleanza continuerà a cooperare e adare sostegno politico all'Ucraina. Ha confermato la volontà del consiglio dell'alleanza Atlantica di visitare l'Ucraina nell'ambito dei festeggiamenti del 20° anniversario della firma della Carta del partenariato tra l'Ucraina e la NATO.

Con questo il segretario generale della NATO ha sottolineato la necessità di informare il pubblico mondiale "delle azioni aggressive della Russia contro l'Ucraina".

"Tutto quello che sta accadendo in Ucraina è all'ordine del giorno delle riunioni dell'alleanza" ha detto Stoltenberg.

A sua volta Poltorak ha parlato della situazione attuale nel Donbass, del bombardamento contro la missione OSCE in prossimità del centro abitato di Popasna (sotto il controllo ucraino), nonché delle attività di sabotaggio del nemico.

"Comprendiamo chiaramente tutte le minacce e le chiamate, in particolare le minacce, derivanti dagli attacchi informatici su importanti strutture governative. Dunque sono in programma una serie di misure per contrastare queste minacce. Esprimo la mia gratitudine agli istruttori dell'alleanza, che tengono corsi di formazione per i nostri soldati. Grazie al fatto che i nostri militari sono ben preparati, l'anno scorso non abbiamo perso nemmeno un metro del nostro territorio ed è aumentata l'efficacia nel contrastare i gruppi di sabotaggio" ha detto Poltorak.

Si comunica inoltre che ieri Poltorak ha incontrato a Bruxelles il Ministro della difesa nazionale della Polonia Antoni Macierewicz. Durante l'incontro, le parti hanno discusso del miglioramento e dell'approfondimento della cooperazione militare tra i due ministeri della difesa, e anche dei modi per contrastare gli attacchi informatici, che vengono usati come strumento di guerra ibrida.

"Dobbiamo reagire velocemente a queste pericolose provocazioni, e organizzare una cooperazione operativa per respingere la minaccia" ha detto Macierewicz.

Ricordiamo che il 29 giugno, il Ministro della difesa ucraino, Poltorak, durante un viaggio di lavoro nella sede NATO, è intervenuto alla riunione del consiglio Atlantico a livello di Ministri della difesa come stato collaboratore alla missione della NATO "Resolute Support Mission" in Afghanistan.

"Siamo bene a conoscenza del costo e degli sforzi per raggiungere la pace. In futuro, l'obiettivo principale sarà l'attività dei gruppi di sminamento e l'eliminazione degli ordigni esplosivi improvvisati come parte della risposta rapida" ha detto Poltorak.

Come comunica IA REGNUM il 29 giugno il Comitato del Senato degli Stati Uniti per le forze armata ha richiesto l'adozione di nuove misure per contrastare l'ostilità della Russia all'estero. In particolare, i legislatori hanno esortato ad avviare lo sviluppo di missili a medio raggio, di destinare fondi per sostenere gli alleati in Europa, così come consegnare armamenti all'Ucraina. Allo stesso tempo è stato redatto e approvato il disegno di legge del comitato nazionale di difesa gli stanziamenti per il 2018, il quale prevede l'assegnazione all'Ucraina di aiuti per un importo di $500 milioni. Questa assistenza prevede la fornitura di armamenti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала