Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Francia, Russia: Non siamo d’accordo su come Macron ci ha etichettati

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaDmitry Peskov
Dmitry Peskov - Sputnik Italia
Seguici su
Il Cremlino non è d'accordo con l'etichettatura che il presidente francese Emmanuel Macron ha dato della Ruissie, come un "aggressore" e continuerà a descrivere con pazienza la propria posizione.

Lo ha annunciato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

"Non siamo d'accordo con i nostri colleghi francesi nelle formulazioni che sono state pronunciate ieri dal presidente. Naturalmente, la parte russa continuerà a spiegare pazientemente lo stato reale degli affari e la sua posizione sul tema ucraino", ha detto ai giornalisti.

Peskov inoltre ha dichiarato che l'incontro di Macron con il presidente ucraino Petro Poroshenko lunedì "sottolinea l'importanza del Formato Normandia, l'unica piattaforma senza alternativa per discutere e continuare i tentativi per risolvere questo conflitto ucraino interno".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала