Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Corte Suprema dà ragione a Trump sul divieto d'ingresso a cittadini musulmani

© AP Photo / Pablo Martinez MonsivaisDonald Trump
Donald Trump - Sputnik Italia
Seguici su
La Corte Suprema degli Stati Uniti ha accettato le ragioni della Casa Bianca sul decreto migratorio del presidente Donald Trump. Durante la valutazione del caso sono annullate tutte le sentenze emesse dai vari tribunali americani che bloccavano l'attuazione del decreto, si legge nel dispositivo dei giudici della Corte Suprema.

La Corte Suprema ha accettato le ragioni dell'amministrazione Trump. "Naturalmente approviamo l'annullamento delle sentenze dei tribunali di minor grado", — affermano i giudici.

Il massimo organo della giustizia americana di fatto ritiene legittima l'attuazione del decreto presidenziale in attesa della valutazione della sua costituzionalità.

Il presidente Donald Trump ha definito come una vittoria per la sicurezza nazionale l'intepretazione della Corte Suprema.

Secondo l'inquilino della Casa Bianca, la sentenza mette al sicuro gli americani dai cittadini di "6 Paesi che sostengono il terrorismo e alza una barriera più efficace" sulla strada verso gli Stati Uniti dei profughi indesiderati. Trump ha dichiarato di non poter "far entrare nel Paese gente che ci vuole fare del male."

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала