Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Stone: mio figlio lavora ad RT e non è un agente russo

Seguici su
Il regista americano Oliver Stone ha detto in un'intervista al canale televisivo CNN, che suo figlio, che lavora al canale RT, non è "un agente russo" e non è centra niente con la recente intervista del regista con il presidente Putin.

La conversazione è avvenuta per il film di Stone dopo l'intervista con il presidente russo Vladimir Putin. Il film questa settimana è stato trasmesso negli USA sul canale Showtime. Il presentatore del programma della CNN ha chiesto a Stone, se è stato un progetto di suo figlio, che lavora a RT.

"Mio figlio lavora a RT già da sei-sette anni, cioè da molto prima dell'organizzazione di questo progetto. Mio figlio fa interessanti interviste. Ma in questo caso non centra niente. E non è un agente russo" ha detto il regista al canale televisivo CNN.

Inoltre, secondo il regista, dai materiali di RT ci sono cose interessanti da imparare. "Se si guarda RT, si imparano molte cose interessanti. I corrispondenti vanno sul campo di battaglia, fanno reportage dai luoghi dei combattimenti, lavorano molto", ha detto Stone.

 

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала