Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Crimea, la Guardia Costiera riceve in dotazione nuove motovedette

© Sputnik . Igor ZaremboNuovo pattugliatore della Guardia Costiera della Crimea
Nuovo pattugliatore della Guardia Costiera della Crimea - Sputnik Italia
Seguici su
I nuovi pattugliatori della Guardia Costiera della Crimea avranno il compito di proteggere le strutture le piattaforme petrolifere russe nel Mar Nero e nel Mare d'Azov. Lo ha annunciato oggi il direttore della direzione ha detto ai giornalisti il ​​capo del dipartimento delle frontiere dell’FSB in Crimea Yury Zviryk.

Stamane una nuova motovedetta è entrata in servizio presso la Guardia Costiera russa in Crimea. Si tratta di una nave del progetto 22460 "Okhotnik", la terza delle nuove unità fornite dallo stato al servizio di sicurezza federale per pattugliare i confini nazionali.
"Uno dei principali compiti della Guardia Costiera è la protezione delle strutture economiche (compresi gli impianti di perforazione) che si trovano nel Mar Nero e nel Mare d'Azov", ha detto Zviryk.

Egli ha precisato che attualmente a difesa dei confini e degli interessi economici russi sono coinvolte sei navi di questo progetto, tre per ogni mare.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала