Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Merkel reagisce negativamente a nuove sanzioni USA contro industria energetica russa

Seguici su
La cancelliera Angela Merkel con il Ministro degli esteri tedesco e il cancelliere austriaco, condanna il progetto delle nuove sanzioni americane contro l’industria energetica russa, ha comunicato il rappresentante ufficiale del governo Steffen Seibert.

"Posso dirvi che l'opinione della cancelliera e gli annunci del Ministero degli esteri tedesco e del cancelliere austriaco coincidono. La cancelliera è molto preoccupata per il nuovo progetto di legge americano" ha detto al briefing.

Secondo lui la Merkel è convinta che gli interessi economici e le sanzioni USA "non dovrebbero coincidere".

In precedenza il Senato USA ha sostenuto un progetto di legge che prevede delle nuove sanzioni contro la Russia e l'Iran. Il documento prevede di ridurre la durata massima del finanziamento sul mercato delle banche russe sotto sanzioni, fino a 14 giorni per le aziende nel settore del petrolio, e del gas fino a 30 giorni.

Inoltre il progetto prevede che il capo del governo possa adottare misure nei confronti delle compagnie che intendono investire più di cinque milioni di dollari in un anno o un milione in una volta nella costruzione dei gasdotti russi, e anche contro quelle che vogliono fornire loro servizi o informazioni di supporto.

Le nuove limitazioni hanno provocato insoddisfazione in Europa. Il cancelliere dell'Austria e il Ministro degli esteri tedesco nel progetto vedono una minaccia per l'industria energetica europea.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала