Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ucraina, prorogato ancora lo stato di crisi nel settore energetico

© Sputnik . Vitaliy Belousov / Vai alla galleria fotograficaPiazza dell'Indipendenza, Kiev
Piazza dell'Indipendenza, Kiev - Sputnik Italia
Seguici su
Per il quinto mese consecutivo continua a restare in vigore lo stato di crisi nel settore energetico dell'Ucraina.

Per la quarta volta è stato esteso lo stato di emergenza nel settore energetico in Ucraina dal consiglio dei ministri, segnala l'agenzia ucraina Unian.

Secondo quanto riferito, la proposta di estendere le misure di emergenza nel settore energetico è stata avanzata dal primo ministro Vladimir Groisman ed è stata approvata all'unanimità durante una riunione ordinaria del governo. Pertanto la situazione di crisi nel settore energetico in Ucraina continuerà per il quinto mese.

Lo stato di emergenza nel settore energetico in Ucraina è stato introdotto per la prima volta il 17 febbraio scorso in relazione alla carenza di carbone a seguito della sospensione delle forniture dalle zone del Donbass controllate dai filorussi per il blocco economico promosso dagli ultranazionalisti ucraini. In seguito lo stato di crisi è stato prorogato il 16 marzo, il 12 aprile e l'11 maggio.

Il blocco economico del Donbass è stato annunciato dai nazionalisti e paramilitari ucraini all'inizio dell'anno per chiudere i rapporti commerciali tra il governo centrale e le autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk. A marzo il Consiglio di Sicurezza e difesa Nazionale dell'Ucraina aveva di fatto conferito al blocco lo status governativo, vietando il trasporto delle merce in entrambe le direzioni con il Donbass controllato dai filorussi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала