Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kiev accusa la Russia di aver cambiato composizione etnica in Crimea

© Sputnik . Max Vetrov / Vai alla galleria fotograficaSimferopoli, manifestazione per celebrare il 2° anniversario della riunificazione della Crimea con la Russia
Simferopoli, manifestazione per celebrare il 2° anniversario della riunificazione della Crimea con la Russia - Sputnik Italia
Seguici su
Il vice ministro ucraino dei Territori Occupati Georgy Tuka ha accusato la Russia di aver cambiato la situazione demografica in Crimea, si legge in un comunicato del dicastero.

Tuka sostiene che i militari russi si trasferiscono con le loro famiglie nella penisola per restare a lungo. Di conseguenze "si modifica la composizione etnica della regione."

Tuka ha osservato che agendo in questo modo la Russia "ripete le azioni dell'Unione Sovietica", sottolineando che questa situazione è "inaccettabile".

La Crimea è entrata a far parte della Russia a seguito dei risultati del referendum del marzo 2014, in cui il 96,77% degli elettori della penisola e il 95,6% di Sebastopoli ha votato a favore della riunificazione con la Federazione Russa.

Le relazioni tra la Russia e l'Occidente sono degradate per la riunificazione della Crimea e per il conflitto nella parte orientale dell'Ucraina. Nel luglio 2014 gli Stati Uniti e l'Unione Europea hanno introdotto sanzioni contro interi settori dell'economia russa dopo aver inizialmente adottato sanzioni individuali contro politici ed imprese. In risposta Mosca ha limitato le importazioni dei prodotti agroalimentari dai Paesi che hanno imposto le sanzioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала