Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Giornale del Kuwait: Qatar ha ritirato forze di pace al confine tra Gibuti ed Eritrea

© flickr.com / Samrah ShahidSoldati del Qatar
Soldati del Qatar - Sputnik Italia
Seguici su
Per la crisi diplomatica scoppiata con gran parte dei Paesi del Golfo e musulmani il Qatar ha ritirato le sue forze di pace dal confine tra Gibuti ed Eritrea ed ha deciso di sospendere il suo ruolo di mediatore nel conflitto tra i due Paesi africani, scrive il quotidiano kuwaitiano "Al-Anba".

Le autorità di Gibuti avevano dichiarato lo scorso 7 giugno di ridurre le relazioni diplomatiche con Doha in solidarietà con altri Paesi musulmani e arabi che avevano sospeso le relazioni con il Qatar.

"Il governo di Gibuti ha ricevuto una nota ufficiale dal ministero degli Esteri del Qatar relativa alla sospensione della mediazione nel conflitto tra Gibuti ed Eritrea", — scrive il giornale.

Secondo il quotidiano, il ministero degli Esteri del Qatar intende notificare la propria decisione al segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres.

Il giornale sostiene inoltre che il Qatar abbia ritirato le sue forze di pace presenti al confine tra i due Paesi africani dal 2008.

Non sono ancora arrivati commenti ufficiali dai tre Paesi interessati e dall'ONU.

Rivendicazioni territoriali tra Gibuti e l'Eritrea sono sorte nel 2008. Nel 2010 le parti hanno concluso un accordo sul cessate il fuoco a Doha, la capitale del Qatar.

Il 5 giugno i governi di Bahrain, Emirati Arabi, Arabia Saudita, Egitto, Yemen, Libia, Maldive e Mauritius avevano annunciato la rottura delle relazioni diplomatiche con il Qatar, motivando la decisione con il sostegno dell'emirato al terrorismo per destabilizzare la regione. In seguito altri Paesi musulmani sunniti come Mauritania, Comore, Gibuti e la Giordania hanno chiuso le proprie missioni diplomatiche a Doha. Il 7 giugno ha ritirato il proprio ambasciatore dal Qatar il Senegal, il 10 giugno sia il Niger che il Gabon avevano condannato la politica dell'Emirato. A Doha considerano l'isolamento diplomatico ingiusto, in quanto le accuse sono infondate.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала