Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Merkel cerca supporto in America Latina

© AFP 2021 / TOBIAS SCHWARZ La cancelliera Angela Merkel
La cancelliera Angela Merkel - Sputnik Italia
Seguici su
L’8 giugno la cancelliera Angela Merkel ha dato il via ad una serie di visite nei paesi dell’America Latina, partendo da Buenos Aires, e finendo in Messico. Entrambi i paesi partecipano al G-20, forum dei paesi più industrializzati e sviluppati al mondo, il quale si svolgerà in Argentina l’anno prossimo.

L'economista argentino Marcelo Elizondo ha dichiarato a Sputnik che la Merkel sta cercando di stabilire dei rapporti tra Germania e Sud America, regione, "storicamente caratterizzata da due solidi protagonisti" per lo sviluppo delle relazioni bilaterali, Messico e Brasile.

"La leadership dell'Argentina nel G20 assume una particolare importanza dal punto di vista della reputazione del paese. Il suo compito principale in materia di integrazione nell'economia globale sarà l'attrazione degli investimenti internazionali ha detto.

Secondo l'opinione dell'esperto una delle questioni fondamentali di discussione sarà l'accordo di libero mercato tra il Mercosur e l'Unione Europea.

"La discussione di questo tema va avanti già da 16 anni. Si è verificato un cambiamento nelle agevolazioni doganali benefici tra i paesi. Si prevede che entro la fine dell'anno verrà prodotto il contratto preliminare che diventerà il nuovo punto di riferimento nelle relazioni bilaterali", ha aggiunto, sottolineando che "è una visita molto importante".

"Sosteniamo il contratto tra UE e Mercosur. (…) La volontà di applicare il contratto insieme è un buon incentivo. Sarà necessario negoziare duramente per trovare compromessi e, naturalmente, non sarà facile, e non ci aspettiamo che tutte le aspettative dell'Argentina verranno soddisfatte. Ma questo porterà benefici a entrambe le parti" ha detto la Merkel in una riunione con il presidente Macri, come scrive il quotidiano La Nación.

Secondo il giornalista tedesco Jürgen Vogt l'obiettivo la questione è molto più pragmatica di quello che sembra. "L'importanza di questa visita è riflessa nella foto in Casa Rosada (Casa Rosada è la residenza del presidente dell'Argentina). Per Macri è importante a causa delle elezioni legislative del 22 ottobre, dove non ha la maggioranza".

"L'appello al voto sarà il primo banco di prova dopo quasi due anni della sua presidenza. Le sue promesse elettorali fino ad ora non hanno portato a risultati positivi. Gli investimenti non sono arrivati, l'economia non è cresciuta e il livello di povertà non è diminuito, ma, al contrario, cresce, e lo stesso vale per l'inflazione. Una foto con una persona talmente potente della Vecchia Europa, come la Merkel, è molto utile" ha spiegato.

Secondo Elicondo, la visita della Merkel in Sud America è legata allo scontro verbale avvenuto con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump subito dopo il vertice G7 e della NATO in Italia e a Bruxelles a maggio.

"Sono finiti i tempi quando si poteva contare gli uni sugli altri. Adesso ci tocca lottare per i nostri diritti, per il nostro futuro, e gli europei dovranno prendere il proprio destino nelle proprie mani" ha detto la Merkel al vertice.

"Dopo l'arrivo di Trump, le priorità strategiche dell'UE sono cambiate. Mercosur sfrutterà questa opportunità e cercerà di avanzare nello sviluppo di queste relazioni. Macri supporta una significativa presenza internazionale. L'America Latina sta vivendo un brutto periodo. Il Brasile ha i suoi problemi interni, il Cile è logorato dal proprio governo, il Messico ha difficoltà con gli USA, la Colombia ha un governo impopolare. Il presidente argentino sta cercando di riempire lo spazio vuoto e di assumere una posizione di leadership" ha concluso l'esperto.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала