Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia potrebbe mediare nella crisi tra Qatar e Paesi arabi

© AFP 2021 / FAYEZ NURELDINE Emiro del Qatar Tamim bin Hamad Al-Thani
Emiro del Qatar Tamim bin Hamad Al-Thani - Sputnik Italia
Seguici su
La Russia potrebbe diventare un mediatore nel conflitto tra Qatar e gli altri Paesi arabi, ritiene il consigliere del direttore dell'Istituto russo per gli studi strategici ed analista del concilio russo per gli affari esteri Elena Suponina.

In precedenza una fonte nel ministero degli Esteri russo ha detto a Sputnik che il capo della diplomazia del Qatar Mohammed bin Abdulrahman Al Thani arriverà a Mosca questa settimana per incontrare il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"Mosca non sarà e non dovrebbe essere l'unico mediatore, ma prenderà parte agli sforzi comuni con lo scopo, se non di conciliare le parti in guerra, almeno di ridurre le tensioni e abbassare i toni dello scontro. La Russia è in grado di farlo", — la Suponina ha dichiarato a Sputnik.

Secondo lei, "in questo momento, in pochi sono interessati ad esasperare il conflitto tra l'Arabia Saudita e il Qatar: hanno già intrapreso sforzi di mediazione Paesi come il Kuwait, la Turchia e l'Oman."

Anche tra i mediatori dei Paesi musulmani fin da subito hanno manifestato interesse al coinvolgimento della Russia per trovare una via d'uscita, come dimostrato dalla telefonata del presidente turco Erdogan a Vladimir Putin.

"Il nostro Paese ha buoni rapporti con tutti i protagonisti della crisi e i mediatori: serve sfruttare i contatti per riconciliare le parti in contrasto", — ha aggiunto la Suponina.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала