Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lavrov accusa Alleanza Atlantica di aver violato Atto costitutivo Russia-NATO

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaIl quartiergenerale della NATO a Bruxelles
Il quartiergenerale della NATO a Bruxelles - Sputnik Italia
Seguici su
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha dichiarato che l'Alleanza Atlantica sta rafforzando la sua presenza militare e le sue infrastrutture nelle regioni al confine con la Russia, compresa l'enclave russa di Kaliningrad, in palese violazione dell'Atto costitutivo Russia-NATO del 1997, segnalano le agenzie di stampa russe.

Il capo della diplomazia di Mosca ha evidenziato l'aumento delle attività militari del blocco occidentale durante un suo intervento davanti gli studenti dell'università del Baltico "Immanuel Kant" a Kaliningrad.

"Gli obiettivi sanciti in questi documenti, superare quel che resta del confronto e rafforzare la fiducia reciproca e la cooperazione, non sono stati raggiunti. In primo luogo perché la NATO è rimasta un'istituzione della guerra fredda, non capace di rispondere adeguatamente alle sfide del nuovo millennio", — ha detto Lavrov.

Prima ancora il ministro degli Esteri russo aveva accusato Polonia e Lituania di russofobia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала