Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Presidenziali USA, Putin al contrattacco: hacker potrebbero essere americani

© Sputnik . Vladimir Astapkovich / Vai alla galleria fotograficaPresident Vladimir Putin attends 2017 St. Petersburg International Economic Forum. Day two
President Vladimir Putin attends 2017 St. Petersburg International Economic Forum. Day two - Sputnik Italia
Seguici su
In un'intervista con il canale televisivo NBC, parlando dell'interferenza nelle elezioni statunitensi dello scorso novembre, il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che gli hacker, che in Occidente sono marchiati come russi, potrebbero essere americani ma "abilmente e professionalmente hanno cambiato direzione."

"Gli hacker potrebbero trovarsi in qualunque Paese. Possono essere in Russia, Asia e anche in Nord America,così come in America Latina. Tra l'altro potrebbero essere hacker americani che molto abilmente e professionalmente hanno fatto puntare il dito contro la Russia. Non potete ipotizzarlo? Nell'ambito di una lotta politica così dura lo ritengo possibile", —ha dichiarato il capo di Stato russo.

Negli Stati Uniti è sulle prime pagine il Russiagate, ovvero il tema "dell'intervento russo" nel corso delle elezioni presidenziali a sostegno dell'attuale presidente Donald Trump.

Durante il Forum Internazionale di San Pietroburgo (SPIEF), Putin ha sottolineato che le accuse di Washington contro la Russia sull'uso degli hacker danneggiano le relazioni e l'economia internazionale, nonché mettono a rischio la sicurezza e la lotta al terrorismo.

Come ricordato dal presidente, la Russia non è coinvolta in attacchi hacker a livello governativo ma al contrario contrasta questo fenomeno.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала