Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Poroshenko ha accettato la bancarotta dell'Ucraina

© Sputnik . Sergei StarostenkoUfficio centrale "Naftogaz" ucraina
Ufficio centrale Naftogaz ucraina - Sputnik Italia
Seguici su
Kiev dovrà pagare i debiti della Naftogaz, ammontano a più di 5 miliardi di dollari.

Secondo l'avvocato di Oleg Sukhov, la corte arbitrale di Stoccolma ha annullato la condizione del "prendi o paga" contenuta nel contratto con la Gazprom. "Viene abolito il divieto di riesportazione di gas russo e la corte ha deciso di rivedere il prezzo nel contratto della società a partire dal 2014. Si può cercare di fare appello al tribunale internazionale, ma non più sull'arresto e sull'abuso di monopolio nel mercato ucraino per il transito del gas, che era alla base dell'assegnazione dell'indennità" ha spiegato Sukhov.

Il debito dell'Ucraina per il gas supera i cinque miliardi di dollari. L'importo supera di 10 volte il reddito annuale della Naftogaz. La controparte russa richiede Kiev di pagare debiti che ammontano a 30 miliardi di dollari.

"I rappresentanti della banca nazionale dell'Ucraina hanno detto che senza prestiti dal FMI e altre organizzazioni internazionali degli istituti di credito, il loro paese andrà in default. Le contestazioni alla Gazprom, a quanto pare, sono l'ultimo tentativo per rimanere a galla, ha detto il capo del dipartimento analitico di BK- Sberezenja, Sergey Suverov, secondo cui, per l'Ucraina sarà molto difficile uscire "dal labirinto dell'energia".

Gazprom e Naftogaz  sono state giudicate dal tribunale di Stoccolma a giugno 2014. La controparte russa ha richiesto il recupero del debito degli anni 2013-2014 per il gas, nonché la fine della formula "prendi o paga".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала