Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia: in sviluppo tecnologia di difesa da minacce mediatiche dall’estero

© Foto : PixabaySocial network
Social network - Sputnik Italia
Seguici su
La fondazione di ricerca (FPI) sta lavorando su tecnologie di protezione contro le minacce mediatiche e sulla prevenzione di attacchi mediatici distruttivi dall'estero, ha detto a RIA Novosti nel “Giorno delle guardie di frontiera” il vice direttore generale del FPI Sergey Garbuk.

"Conduciamo delle ricerche molto complesse con il fine di poterci proteggere efficacemente da una serie di diverse minacce mediatiche. In particolare la fondazione sta sviluppando una tecnologia di protezione contro minacce mediatiche e per la prevenzione di attacchi mediatici distruttivi con l'obiettivo di destabilizzare gli stati e violarne la sovranità e l'integrità territoriale" ha detto Garbuk.

Per attività distruttive mediatiche il rappresentante del FPI non intende solo la propaganda, ma anche gli appelli alla violenza di qualsiasi tipo, e la provocazione dei cittadini a danneggiare sé stessi, portando gli adolescenti al suicidio, ad attività settarie e molto altro ancora che infligge un danno incalcolabile alla società e agli individui.

"Con questo è importante imparare a valutare adeguatamente i danni provocati da queste o altre informazioni sulla coscienza pubblica, che rappresentano davvero dei rischi significativi per l'individuo, la società e lo stato" ha detto Garbuk.

La fondazione di ricerca è stata creata nel 2012 per promuovere la ricerca e lo sviluppo nell'interesse della difesa e sicurezza del paese. L'attività viene svolta in tre aree principali: chimica-biologica e medica, fisica-tecnica e nell'informazione. Alla fine del 2015 nella struttura dell'FPI è stato istituito il centro Nazionale per lo sviluppo delle tecnologie e degli elementi di base della robotica. Attualmente, la fondazione opera in più di oltre 50 progetti e sono stati creati più di 40 laboratori di università, istituti di ricerca e imprese della difesa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала