Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA propongono fondo per contrastare la Russia

© Fotolia / trekandphotoCongresso USA
Congresso USA - Sputnik Italia
Seguici su
Il membro del congresso USA Salud Carbajal ha proposto di stanziare 100 milioni di dollari per la creazione di un fondo per contrastare l'influenza della Russia. Il disegno di legge è stato presentato alla camera dei rappresentanti.

Secondo l'autore dell'iniziativa, dal nome RISK Act, ritiene che contro la Russia vadano usati i metodi utilizzati ai tempi di Ronald Reagan contro l'URSS. A questo proposito Carbajal vorrebbe ricreare il gruppo di lavoro che nel 1986 lavorava alla "sovversione dell'Unione Sovietica" per conto degli Stati Uniti e di altri paesi.

Allo stesso modo, il Dipartimento di stato deve condurre un'ampia indagine sulle "tecniche russe di destabilizzazione delle istituzioni democratiche negli USA e all'estero" e di pubblicare un rapporto.

Il deputato sicuro che Mosca stia cercando di "piantare un chiodo tra gli USA e l'Europa", di "dividere l'Europa dall'interno", di "intimidire gli alleati degli Stati Uniti" e di "screditare la NATO e l'UE".

I politici occidentali hanno più volte affermato "il pericolo dell'influenza russa" e hanno accusato Mosca di interferire negli affari interni in Europa e degli Stati Uniti. Così, alla fine di dicembre 2016 l'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Barak Obama ha imposto delle sanzioni nei confronti di nove istituzioni russe, di aziende e di individui per "interferenza nelle elezioni" e per " pressione sui diplomatici statunitensi" in Russia.

Allo stesso tempo, il Congresso degli Stati Uniti ha dichiarato l'intenzione di condurre una propria indagine sulla questione.

Il governo degli Stati Uniti non ha mai presentato nessuna evidenza del coinvolgimento russo negli attacchi di hacking finalizzati ad influenzare l'esito delle elezioni presidenziali. Il presidente russo Vladimir Putin, parlando di queste accuse, ha detto che nei dati pubblicati non c'è niente nell'interesse di Mosca e che l'isteria a riguardo serva solo a distogliere l'attenzione dal loro contenuto.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала