Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kiev impone sanzioni contro politici e giornalisti europei

© Foto : Press-service of the President of UkrainePetro Poroshenko
Petro Poroshenko - Sputnik Italia
Seguici su
L'elenco delle sanzioni di Kiev è stato esteso ad alcuni politici e giornalisti provenienti da Europa, dopo un decreto approvato dal presidente Petro Poroshenko, pubblicato sul suo sito web.

La lista, in particolare, include l'europarlamentare dalla Grecia Sotirios Zarianopulos, i parlamentari greci Georgios Lambrulis e Georgios Magganas in rappresentanza del Partito Comunista, il deputato del parlmento italiano Lucio Malan e il presidente della provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa.

La lista include la giornalista bulgara Tasheva Labowa, i blogger polacchi Davide Berezinsky e David Khudchev, e gli spin doctors israeliani Avigdor Eskin e David Eidelman.

A tutti loro è stata vietata l'entrata in Ucraina per un anno.

La lista delle sanzioni ucraine comprende 1228 persone private e 468 persone giuridiche. In particolare l'Ucraina ha imposto sanzioni contro i media russi, ha proibito l'accesso ai social network "Vkontakte" e "Odnoklassniki" e a Yandex e Mail.ru. Inoltre le sanzioni hanno colpito "Kaspersky Lab, "Doctor Web", 1C e molte altre compagnie del settore IT; le società "Avivdvigatelel", "Russkij Antrazit", "Petroleum Capital"; le imprese della Crimea, compresi i porti di mare, l'aeroporto di "Simferopol", la fabbrica di spumanti "Novyj Svet" e la società "Massandra".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала