Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trump critica ancora ex direttore FBI per archiviazione di Hillary Clinton su emailgate

© AFP 2021 / Nicholas KammFBI Director James Comey looks on during the House Permanent Select Committee on Intelligence hearing on Russian actions during the 2016 election campaign on Capitol Hill in Washington, DC. (File)
FBI Director James Comey looks on during the House Permanent Select Committee on Intelligence hearing on Russian actions during the 2016 election campaign on Capitol Hill in Washington, DC. (File) - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente statunitense Donald Trump ha parlato del livello "terribile" di odio verso l'ex direttore dell'FBI James Comey FBI molto tempo prima del suo licenziamento.

"Il livello di odio nei suoi confronti era terribile, soprattutto in relazione ad Hillary Clinton. Si è permesso di perdonarle tutto come a nessuno… Quello che ha fatto per lei, era inimmaginabile. Tutti dicevano è "colpevole", solo lui ha affermato: "Ah, lei non è colpevole,"

— ha detto Trump in un'intervista a Fox News, la cui versione completa andrà in onda sabato.

In precedenza Donald Trump aveva rimosso dall'incarico di direttore dell'FBI James Comey. La Casa Bianca ha motivato la decisione con la "perdita di fiducia" del presidente nei suoi confronti. Nella lettera di licenziamento il presidente sostiene di aver preso la decisione dopo la raccomandazione del Procuratore Generale, il segretario del Dipartimento di Giustizia Jeff Sessions.

Comey conduceva le indagini sui presunti "legami con la Russia" di Trump, smentiti categoricamente sia dal Cremlino che dalla Casa Bianca. Allo stesso tempo Hillary Clinton, battuta da Trump alle presidenziali dello scorso novembre, ha accusato Comey di aver contribuito alla sua sconfitta, non avendo smentito la nuova inchiesta nei suoi riguardi 10 giorni prima del voto.

La Russia ha ripetutamente respinto le accuse dell'intelligence americana sull'ingerenza nelle elezioni: il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov le ha definite "totalmente infondate".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала