Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le forze di autodifesa curde siriane hanno issato le bandiere russe al confine turco

© Sputnik . Andrey SteninCombattenti curdi
Combattenti curdi - Sputnik Italia
Seguici su
Le bandiere della Siria e della Russia sono state issate dalle forze di autodifesa curde siriane nella zona di Afrin, provincia di Aleppo, in prossimità del confine turco.

Lo riferisce l'agenzia Anadolu citando fonti locali. Ankara ritiene le forze di autodifesa curde un'organizzazione legata al PKK, vietato nel Paese. 

Secondo quanto riferito dagli abitanti dei villaggi al confine turco, a Akchabaglar e Demiryshyk, le bandiere russe sono poste nel perimetro di confine in diversi punti. Fonti locali riferiscono che i curdi hanno inviato le bandiere, per proteggere le aree da loro controllate e prevenire possibili attacchi da parte delle unità dell'opposizione siriana e delle forze armate turche.

Secondo quanto riportato dall'agenzia, contemporaneamente, continua la costruzione del muro di cemento lungo il confine con la Siria, l'esercito turco ha rafforzato la linea di difesa di questo tratto di confine. Il conflitto armato in Siria è in corso dal marzo 2011.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала