Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Siria, Israele favorevole alla zona di de-escalation proposta da Russia ma con riserve

© AP Photo / Jim Hollander, PoolVladimir Putin e Benjamin Netanyahu
Vladimir Putin e Benjamin Netanyahu - Sputnik Italia
Seguici su
Le autorità israeliane hanno avvisato Mosca che Israele non sarà vincolato dall'iniziativa russa di istituire una zona di de-escalation in Siria, nelle quali sarà interdetto il volo dell'aviazione militare. Lo ha rifertio “Al Arabiya”.

Tel Aviv ha accolto con favore l'istituzione di una zona di de-escalation nella parte meridionale della Siria, vicino al confine con Israele e Giordania. Tuttavia Israele si riserva la possibilità di intraprendere azioni militari in caso di necessità ovvero nei casi in cui sia a rischio la sicurezza nazionale.

Il tema della creazione della zona cuscinetto in Siria, secondo i media israeliani, è stato discusso in una conversazione telefonica tra il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. L'ufficio stampa del Cremlino ha comunicato solo che Putin e Netanyahu hanno discusso "la situazione del processo di pace in Medio Oriente ed i problemi della crisi siriana". I media israeliani hanno sottolineato che il primo ministro nel corso del colloquio ha detto che Israele non tollererà la presenza dell'Iran in Siria.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала