Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero Esteri d'Israele convoca ambasciatore turco dopo parole Erdogan su Gerusalemme

© AFP 2021 / AHMAD GHARABLIA Palestinian man walks past the Dome of Rock at the Al-Aqsa Mosque compound after the Friday prayer in Jerusalem's Old City on November 11, 2016
A Palestinian man walks past the Dome of Rock at the Al-Aqsa Mosque compound after the Friday prayer in Jerusalem's Old City on November 11, 2016 - Sputnik Italia
Seguici su
Il ministero degli Esteri israeliano ha convocato l'ambasciatore turco Kemal Ökem per chiarimenti in merito alle recenti dichiarazioni del presidente turco Tayyip Erdogan contro lo Stato ebraico, segnala il quotidiano Jerusalem Post.

Nella giornata di ieri Erdogan aveva invitato i musulmani a "recarsi in visita il più spesso possibile alla Moschea di Al-Aqsa", che si trova sul Monte del Tempio a Gerusalemme, dal momento che "ogni giorno che Gerusalemme è occupata, è un insulto per la comunità islamica. Ha inoltre criticato il disegno di legge di Israele, che prevede di vietare il richiamo alla tradizionale preghiera dei musulmani a tarda notte e alla mattina presto.

"Coloro che violano sistematicamente i diritti umani nel proprio Paese, non devono dare lezioni all'unica democrazia della regione", — il giornale riporta le parole del portavoce del ministero degli Esteri israeliano Emmanuel Nahshon.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала