Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Reuters: proposto disegno legge USA per contrastare “Rosneft”

© Sputnik . Grigory Sysoev / Vai alla galleria fotograficaRosneft
Rosneft - Sputnik Italia
Seguici su
Un gruppo di senatori americani ha preparato un progetto di legge con l’obiettivo di contrastare l’azienda russa “Rosneft” nell’ottenere il controllo di qualsiasi compagnia energetica negli USA, scrive l'agenzia Reuters citando il documento.

Il progetto di legge presentato dai senatori repubblicani e democratici, da il diritto al presidente Trump di "adottare tutte le misure necessarie per non permettere alla compagnia governativa petrolifera "Rosneft" di ottenere il controllo su una qualsiasi delle infrastrutture energetiche del paese" riporta l'agenzia.

In precedenza nella lettera al Ministro delle finanze USA Steven Mnuchin i senatori hanno dichiarato di temere che la "Rosneft" possa acquisire il controllo della società americana Citgo Petroleum, che possiede 48 raffinerie petrolifere in venti stati. Secondo loro, la società russa potrebbe ottenere una "quota significativa" in PDV America, che possiede Citgo. Allo stesso tempo la stessa PDV appartiene alla più grande compagnia petrolifera del Venezuela, la Petróleos de Venezuela (PDVSA).

In precedenza la canadese Crystallex e la americana ConocoPhillips, hanno presentato una querela contro il Venezuela a causa della nazionalizzazione delle loro attività, e contro la PDVSA in relazione all'accordo finanziario con la Rosneft Trading SA, controllata da Rosneft. Secondo i querelanti, la PDVSA ha intenzione di porre il patrimonio della Citgo Holdings e inviare i proventi in Venezuela aggirando il sistema giudiziario americano e gli istituti di credito.

PdVSA ha ceduto alla Rosneft il 49,1% della quota di Citgo, si legge nei documenti dei querelanti. La compagnia venezuelana ha confermato di aver usato il resto della quota della sua azienda affiliata per attirare finanziamenti, ma non ha chiarito quanto abbia ricevuto da Rosneft. La società russa ha dichiarato che tutte le operazioni si svolgono in conformità del diritto internazionale.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала