Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Portaelicotteri giapponese inviata a proteggere le navi USA

© REUTERS / Kim Kyung-HoonIl cacciatorpediniere portaelicotteri giapponese “Izumo”
Il cacciatorpediniere portaelicotteri giapponese “Izumo” - Sputnik Italia
Seguici su
Il cacciatorpediniere-portaelicotteri giapponese “Izumo”, delle forze di autodifesa giapponesi, è stato inviato a proteggere le navi americane su ordine del ministro della Difesa del Giappone Tomomi Inada.

La "Izumo", una delle più grandi e moderne navi della marina giapponese, è uscita dal porto di Yokosuka lunedì ed intraprenderà una missione di tre mesi con scalo nelle Filippine. La nave svolgerà una missione di scorta e protezione delle navi da guerra americane nell'oceano Pacifico, operazione diventata possibile dopo l'adozione del pacchetto di leggi sulla sicurezza, entrato in vigore lo scorso anno. Il pacchetto di leggi ha notevolmente ampliato le possibilità di utilizzo delle forze di autodifesa del Giappone al di fuori del paese o nell'interesse di paesi terzi.

La "Izumo" è stata inaugurata nel 2015. La sua costruzione ha richiesto tre anni di lavoro ed è costata circa 1,1 miliardi di dollari. Lunghezza della piattaforma è di 248 metri per una larghezza di 38 metri. A bordo possono essere imbarcati 14 elicotteri.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала