Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nazioni Unite: inaccettabile l'attacco al Parlamento macedone

© AP PhotoPeople wave national flags during a protest in front of the Government building in Skopje, Macedonia.
People wave national flags during a protest in front of the Government building in Skopje, Macedonia. - Sputnik Italia
Seguici su
Il portavoce ufficiale della segreteria generale delle Nazioni Unite, Stéphane Dujarric, commentando l'elezione del presidente del Parlamento macedone, ha definito l'attacco al Parlamento e il pestaggio dei deputati, inaccettabile.

"Guardiamo con grande preoccupazione agli sviluppi nell'ex repubblica jugoslava, in Macedonia e invitiamo alla moderazione e alla calma. La violenza contro le istituzioni della democrazia e dei rappresentanti eletti del popolo è inaccettabile"si legge nel comunicato del portavoce dell'organizzazione.

"Chiediamo a tutte le forze politiche di risolvere le divergenze attraverso la diplomazia, in conformità con la costituzione, per superare l'impasse politica" ha sottolineato Dujarric. 

Ieri alla presidenza del Parlamento è stato eletto Talat Zhaferi, un politico di etnia albanese. E' stato questo a provocare le proteste e gli attacchi dei manifestanti in Parlamento. I manifestanti con la forza sono entrati nel palazzo della repubblica e hanno attaccato il leader dell'opposizione Zoran Zaev, altri deputati dell'opposizione social-democratica e i parlamentari albanesi del gruppo Zajadina Sela. Unità speciali del ministero degli Interni hanno liberato i deputati, che erano bloccati nel centro stampa del Parlamento. 

Il presidente della Macedonia George Ivanov è intervenuto con un appello alla nazione e ha invitato i leader dei partiti a discutere insieme di pace per uscire dalla crisi politica.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала