Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero Esteri russo ammette: ad Idlib è avvenuto un attacco chimico

© AFP 2021 / Omar haj kadourCaschi Bianchi in Siria
Caschi Bianchi in Siria - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca non esclude che nella città di Khan Sheikun, nella provincia siriana di Idlib, siano state utilizzate armi chimiche.

Lo ha detto il direttore del dipartimento in materia di non proliferazione e controllo degli armamenti del ministero degli esteri russo, Michail Ulyanov. "Che siano state utilizzate è probabile. La domanda è chi e come ha usato le armi sul luogo dell'incidente" ha detto a Sputnik Ulyanov.

In precedenza è stato riferito che l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, la OPCW, ha respinto l'iniziativa della Russia e dell'Iran per indagare sull'incidente a Khan Sheikun.

Il 4 aprile l'opposizione siriana ha accusato le truppe governative siriane dell'uso di armi chimiche nella città di Khan Sheikun e Damasco ha respinto le accuse, dicendo che ne sono responsabili i militanti. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала