Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Incontro tra Mogherini e Lavrov: "UE vuole cooperare con la Russia su lotta a terrorismo"

© Sputnik . Artem Zhitenev / Vai alla galleria fotograficaSergey Lavrov e Federica Mogherini
Sergey Lavrov e Federica Mogherini - Sputnik Italia
Seguici su
La UE è interessata alla cooperazione con la Russia in campi come la lotta al terrorismo e la risoluzioni delle crisi in Siria e in Libia. Lo ha dichiarato l'alto rappresentante dell'Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini in un incontro con il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"Siamo di fronte a problemi comuni legati alla lotta contro il terrorismo, — ha detto il capo della diplomazia europea. — Voglio ribadire l'interesse della UE nella cooperazione sulle crisi in Siria e in Libia".

A sua volta il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha fatto un appello all'Unione europea per concentrarsi sulle reali minacce invece che sui rischi immaginari.

"Noi abbiamo bisogno — ha spiegato all'inizio dei colloqui a Mosca con l'Alto rappresentante della politica estera Ue Federica Mogherini — di concentrarci sulle nostre comuni minacce reali, non su rischi immaginari".

"Le relazioni tra Russia e UE stanno vivendo un periodo difficile, la cosa più irritante è la perseveranza di Bruxelles nella politica delle sanzioni contro la Russia, — osservano i diplomatici russi. — Tra i governi dei Paesi della UE crescono i sentimenti russofobi e le accuse infondate contro di noi riguardo ai tentativi di indebolire la UE e influenzare l'esito delle elezioni in alcuni Paesi."

"Da parte nostra partiamo dal presupposto di superare le differenze esistenti", — hanno sottolineato al ministero degli Esteri russo. "Non vediamo l'ora di avviare un dibattito approfondito sui modi per ripristinare la cooperazione con l'UE. Siamo pronti a costruire un rapporto reciprocamente vantaggioso con l'Unione europea e i suoi Paesi membri, sulla base di uguaglianza, rispetto degli interessi nazionali e interdipendenza economica per la vicinanza territoriale e la complementarità."

Nell'incontro con Federica Mogherini il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha detto di aspettarsi una risposta dall'Europa sulle proposte di Mosca per normalizzare le relazioni.

 

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала