Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sicurezza Interna USA: non commenta la protezione del paese dai missili coreani

© Sputnik . Iliya PitalevAlla parata militare a Pyongyang, Corea del Nord.
Alla parata militare a Pyongyang, Corea del Nord. - Sputnik Italia
Seguici su
John Kelly ha rifiutato di rispondere alla domanda sulla protezione degli USA dai missili della Corea del Nord.

In onda su Fox News, Kelly ha risposto: "ho informazioni, ma questa domanda è top secret".

"E' ovvio che sul pianeta ci sono paesi che hanno armi nucleari, e che potrebbero superare qualsiasi grado di protezione che siamo in grado di dispiegare. Uno dei paesi è la Russia. Ma se la Corea del Nord sarà in grado di inviare un razzo o meno, un razzo che può raggiungere gli Stati Uniti, con armi nucleari, se questo accadrà, sarà un grande rischio per il nostro paese" ha detto Kelly.

Alla domanda, quando il presidente Donald Trump risolverà la questione nordcoreana, Kelly ha risposto: "Penso che Trump risolverà il problema in termini reali prima che inizi il suo secondo mandato". Il mandato presidenziale di Trump scade nel mese di gennaio 2021.

Gli USA nel corso degli anni, hanno sviluppato un sistema di intercettazione dei missili balistici intercontinentali. Tecnologia in grado di fermare un massiccio attacco missilistico non la possiedono gli USA né altri paesi. 

La Corea del Nord negli ultimi anni sta sviluppando un missile balistico intercontinentale, e ha anche condotto una serie di test nucleari, violando le risoluzioni dell'ONU.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала