Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Konashenkov: solo i Caschi Bianchi parlano di attacco chimico in Siria

© Sputnik . Alexander Vilf / Vai alla galleria fotograficaGenerale Igor Konashenkov
Generale Igor Konashenkov - Sputnik Italia
Seguici su
Le uniche prove di un attacco chimico in Siria sono le due registrazioni dei Caschi Bianchi, non sono state fornite altre prove. Lo ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo generale Igor Konashenkov.

"Sono passate due settimane dal presunto attacco con armi chimiche a Khan Shaykhun. Tuttavia le uniche prove di un attacco chimico rimangono le due registriazioni dei Caschi Bianchi. Nessun altro eroe-salvatore o ferito non è apparso sui media americani, britannici o europei", ha detto Konashenkov.

In precedenza, il ministero degli Esteri russo ha detto che i Caschi Bianchi hanno da tempo perso credibilità e non possono essere considerati come fonti attendibili sulla situazione nella provinci di Idlib, in Siria. Secondo il presidente siriano Bashar al-Assad, ci sono prove che i Caschi Bianchi sono membri di Al-Qaeda.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала