Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Turchia, osservatori europei mettono in dubbio la vittoria di Erdogan al referendum

© REUTERS / Murad SezerTurkish President Tayyip Erdogan leaves a voting booth at a polling station during a referendum in Istanbul, Turkey, April 16, 2017.
Turkish President Tayyip Erdogan leaves a voting booth at a polling station during a referendum in Istanbul, Turkey, April 16, 2017. - Sputnik Italia
Seguici su
L'osservatrice del Consiglio d'Europa nel referendum costituzionale turco, la responsabile per i diritti umani dei "Verdi" austriaci Alef Korun, ha messo in dubbio la validità di 2 milioni e mezzo di voti, dichiarando che le schede potrebbero essere state manipolate.

Il referendum costituzionale svoltosi domenica scorsa in Turchia, che prevede il passaggio al presidenzialismo e fortemente appoggiato dal governo e dal presidente Erdogan, si è concluso con la vittoria di misura dei "sì".

Secondo i risultati preliminari, i sostenitori della riforma hanno raccolto il 51,4% dei voti. I risultati finali saranno resi noti tra 11-12 giorni dopo che verranno valutate le contestazioni.

L'opposizione ha denunciato violazioni durante il referendum, in particolare ha criticato la decisione della commissione elettorale di ritenere valide le schede non timbrate.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала