Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tribunale di Kiev condanna al carcere ex paramilitari dell'operazione ATO nel Donbass

© AP Photo / Evgeniy MaloletkaParamilitari ucraini nel Donbass
Paramilitari ucraini nel Donbass - Sputnik Italia
Seguici su
Il tribunale di Kiev ha condannato otto ex membri del battaglione paramilitare “Tornado”, dipendente dal ministero degli Interni ucraino: le pene arrivano fino ad 11 anni di reclusione, mentre in quattro sono stati condannati con la condizionale, ha riferito il procuratore capo militare ucraino Anatoly Matios.

"E' stata emessa la sentenza di condanna contro gli ex membri del gruppo paramilitare "Tornado" che hanno torturato civili," — ha scritto Matios sulla sua pagina Facebook.

Il comandante dell'unità "Tornado" Ruslan Onishchenko è stato condannato a 11 anni di carcere. Il suo comandante in seconda Nikolay Tsukur a a 9 anni e mezzo. Ilya Holod, Nikita Kust, Boris Gulchuk, Maxim Glebov sono stati condannati a 9 anni di carcere. Daniil Lyashuk è stato condannato a 10 anni, Anatoly Plamadyan ad 8 anni di carcere.

Altri quattro ex paramilitari sono stati condannati con la condizionale: 5 anni con sconto di pena ad Andrey Demchuk, 2 anni a Roman Ivashov, Nikita Sviridov e 3 anni a Yury Shevchenko.

I combattenti del battaglione "Tornado" erano accusati di aver commesso crimini nella regione di Lugansk tra dicembre 2014 e giugno 2015: creazione di gruppo criminale, abuso di potere, violenza, resistenza alle autorità e danneggiamenti.

Nel giugno 2015 alcuni combattenti del gruppo "Tornado", tra cui il comandante Ruslan Onishchenko, erano stati arrestati. Nel luglio dello stesso anno il ministro degli Interni dell'Ucraina Arsen Avakov aveva sciolto il gruppo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала