Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Liberalizzazione visti UE-Ucraina, Vilkul: senza senso per il 99% degli ucraini

© AP Photo / Geert Vanden WijngaertLa riunione del Parlamento Europeo a Bruxelles
La riunione del Parlamento Europeo a Bruxelles - Sputnik Italia
Seguici su
Il copresidente del “Blocco d’Opposizione” al Parlamento ucraino Alexandr Vilkul è convinto che la liberalizzazione dei visti UE non abbia senso per il 99% degli ucraini, perché non da’ diritto al lavoro né allo studio.

Il Parlamento europeo oggi in sessione plenaria ha approvato la liberalizzazione dei visti ai cittadini ucraini per i viaggi di breve durata nei paesi dell'area Schengen.

"La liberalizzazione dei visti è insignificante per il 99% degli ucraini. Non è il diritto al lavoro o allo studio, è solo la possibilità di fare dei viaggi turistici. Ora bisognerà trovare un nuovo feticcio per distogliere l'attenzione della gente dai problemi del paese", ha scritto Vilkuril sulla sua pagina Facebook.

Affinché il decreto entri in vigore dovrà essere approvato dal Consiglio dell'Unione Europea. Il decreto passerà quindi al presidente dell'Europarlamento per la firma. Segue la sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea e venti giorni dopo l'entrata in vigore del suddetto decreto.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала