Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

San Pietroburgo, esperto: le bombe potrebbero essere state azionate da un radiocomando

© REUTERS / Anton VaganovSan Pietroburgo, soccorsi nei pressi della stazione della metropolitana Sennaya Ploshad
San Pietroburgo, soccorsi nei pressi della stazione della metropolitana Sennaya Ploshad - Sputnik Italia
Seguici su
L’ex comandante del nucleo antiterrorismo dell’FSB Alexandr Gusak in un’intervista con i media russi ha suggerito che gli ordigni esplosi oggi nella metropolitana di San Pietroburgo potrebbero essere stati innescati a distanza con un radiocomando.

"È possibile che un uomo abbia messo la bomba in un borsone, abbia cambiato vagone e con un radiocomando l'abbia fatta esplodere. Funzionano con il Wi-Fi, premi un bottone e la bomba esplode. È pure possibile che la bomba sia stata piazzata mentre il treno si trovava ancora al deposito", ha detto Gusak.

I media hanno riferito che le telecamere di sorveglianza avrebbero catturato il presunto responsabile dell'esplosione nella metropolitana di San Pietroburgo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала