Militari russi smorzano ottimismo di Parigi su operazione a Raqqa: "ecco cosa serve"

© Sputnik . Alexander Vilf / Vai alla galleria fotograficaGenerale Igor Konashenkov
Generale Igor Konashenkov - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il rappresentante ufficiale del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov, ha commentato le dichiarazioni del capo del dicastero militare francese Jean-Yves Le Drian sull'imminente inizio dell'operazione per liberare Raqqa.

Secondo Le Drian, Raqqa, occupata dai combattenti dello "Stato Islamico", è circondata e l'operazione per liberarla può iniziare nei prossimi giorni.

Secondo quanto fatto notare da Konashenkov, l'ottimismo del ministro francese "ha radice in particolari fonti nazionali di ispirazione non legate alla realtà e alla situazione "sul campo".

"A qualsiasi esperto militare è chiaro che la liberazione di Raqqa non sarà facile per la coalizione internazionale. Il vero successo e le tempistiche del completamento dell'operazione dipenderanno dalla comprensione e disponibilità al coordinamento con tutte le forze che in Siria combattono contro il terrorismo internazionale," — ha detto il portavoce del ministero della Difesa russo.

Konashenkov ha ricordato la situazione a Mosul.

"Slogan simili impregnati di ottimismo sull'assedio e la vittoria della coalizione nell'irachena Mosul hanno prodotto significative perdite tra le forze armate irachene e esasperato il disastro umanitario".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала