Wall Street Journal svela piano di Mosca per vittoria socialisti filorussi in Bulgaria

© AP Photo / Petar PetrovProtesta contro la NATO a Sofia, Bulgaria
Protesta contro la NATO a Sofia, Bulgaria - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Riferendosi a fonti nel governo bulgaro il Wall Street Journal parla di un documento segreto presumibilmente redatto in Russia in cui si presenta un piano strategico per il "Partito Socialista Bulgaro" per vincere le elezioni presidenziali.

Allo stesso tempo il governo bulgaro nega l'ingerenza russa in queste elezioni, e la persona che il giornale americano indica come l'intermediario che ha trasmesso il documento ha smentito questa ricostruzione.

Secondo il quotidiano, il documento di 30 pagine è stato presentato alla direzione dei socialisti bulgari dall'ex collaboratore del partito e direttore dell'associazione "Doppia Aquila" Leonid Reshetnikov.

Viene riferito che il documento raccomanda alla direzione dei socialisti di condurre sondaggi quotidiani, gonfiando i dati sulla popolarità del partito tra gli elettori, così come di pubblicare materiali positivi nei media sui candidati del partito filorusso.

Lo stesso Reshetnikov ha ammesso di aver incontrato a Sofia la leader dei socialisti Korneliya Ninova, ma ha smentito di aver trasmesso materiali con le istruzioni da Mosca.

"Qualcuno se l'è inventato. Chiunque sia, cerca di distruggere e raffreddare i rapporti tra la Bulgaria e la Russia,"

— il Wall Street Journal riporta le parole di Reshetnikov.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала