Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Daily Mail: l’infinita tolleranza ha condannato Londra e diviso il Regno Unito

© REUTERS / Olivia HarrisNebbia sul Tamigi.
Nebbia sul Tamigi. - Sputnik Italia
Seguici su
L’attentato terroristico di Londra ha dimostrato il fallimento delle politiche liberali del multiculturalismo e la spaccatura all'interno della società britannica. Lo scrive la giornalista Katie Hopkins sul Daily Mail.

Secondo la Hopkins il disperato tentativo di apparire tollenti ha trasformato i londinesi in delle scimmie che non vogliono sentire, né vedere né parlare. Il primo sindaco musulmano di Londra, Sadiq Khan, sta cercando di convincere il paese che la capitale britannica è un luogo tollerante, che le persone che vi abitano hanno valori solidi e che non si lasceranno intimidire dai terroristi. Ma sono solo parole, avverte la Hopkins.

"Non c'è bisogno di hashtags, picchetti o candele… non illuminate il parlamento con i colori della bandiera del Regno Unito — continua la Hopkins — perché non siamo uniti; siamo divisi".

Da un lato ci sono i patrioti che si oppongono ai liberali di Londra, sostiene la giornalista. Dall'altro lato c'è la "tolleranza senza fine" verso la cultura straniera. Intanto il paese sta toccando il fondo.

Ora la BBC insisterà che la religione non ha nulla a che fare con quello che è successo. Al contrario, la colpa sarà data ai sostenitori della Brexit, che hanno avuto il coraggio di "credere nel Regno Unito".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала